Che differenza c’è tra i gas riciclati e rigenerati?

Se vi diciamo “gas riciclato” e “gas rigenerato” cosa vi viene in mente? Se pensate che siano la stessa cosa, siete fuori strada. Il gas rigenerato subisce un processo tecnologico che porta il rifiuto alla stessa composizione chimica e alle stesse performance della sostanza iniziale (vergine).

Il gas riciclato, invece, subisce “solo” una purificazione di base, che rende la sostanza più pulita di quando è stata estratta dall’impianto e non totalmente pura. La differenza tra i due gas consiste anche nel riutilizzo: mentre il gas riciclato ha dei limiti di riutilizzo per la sua composizione ignota e fuori standard, quello rigenerato può essere riutilizzato più volte perché certificato secondo standard internazionali.

Potrebbe interessarti anche

Image
Icons

Efficienza energetica nella refrigerazione con i nuovi refrigeranti a base HFO

I fattori esterni ed interni che influenzano i costi energetici nel nostro Paese sono diversi e pongono l’accento sull’efficienza energetica degli i ...

Leggi tutto
Image
Icons

Il “bizzarro” mercato delle quote CO2 in Unione Europea. Di che si tratta?

I costi associati all’energia elettrica in tutto il Mondo stanno creando grattacapi importanti in settori che ne fanno abbondante uso. La refrigerazione e ...

Leggi tutto
Image
Icons

Le quote CO2 di emissione ambientale in Unione Europea

Nella sezione “Pillole” abbiamo accennato al “bizzarro” mercato della CO2 in Europa. Ci sembra importante approfondire questo argomento ...

Leggi tutto