Che differenza c’è tra i gas riciclati e rigenerati?

Se vi diciamo “gas riciclato” e “gas rigenerato” cosa vi viene in mente? Se pensate che siano la stessa cosa, siete fuori strada. Il gas rigenerato subisce un processo tecnologico che porta il rifiuto alla stessa composizione chimica e alle stesse performance della sostanza iniziale (vergine).

Il gas riciclato, invece, subisce “solo” una purificazione di base, che rende la sostanza più pulita di quando è stata estratta dall’impianto e non totalmente pura. La differenza tra i due gas consiste anche nel riutilizzo: mentre il gas riciclato ha dei limiti di riutilizzo per la sua composizione ignota e fuori standard, quello rigenerato può essere riutilizzato più volte perché certificato secondo standard internazionali.

Potrebbe interessarti anche

Image
Icons

Gas refrigeranti nei condizionatori: normative e caratteristiche

I nostri condizionatori sono partiti, d’altra parte ormai l’estate è alle porte.Ma prima di accenderli è necessario procedere alla lor ...

Leggi tutto
Image
Icons

Le reali emissioni effetto serra: il “peso” dei gas refrigeranti

Agli appartenenti alla filiera della produzione e commercio dei beni alimentari certamente non sarà sfuggito un interessante articolo comparso sulla test ...

Leggi tutto
Image
Icons

T.E.W.I. e T.C.O., indicatori fondamentali nell'aria condizionata e nella refigerazione

L'ing. Stefano Fedeli, responsabile Business Development & Marketing del Gruppo GeneralGas e SaldoGas, espone le caratteristiche di T.E.W.I. e T.C.O., indic ...

Leggi tutto